Il Progetto

‘Fading voices in southern Italy:

investigating language contact in Magna Graecia’

Università di Cambridge (UK)

Se messo a confronto con le altre facoltà cognitive, lo studio del linguaggio umano è particolarmente interessante, poiché rappresenta un caso di variazione trasmessa culturalmente. 

Tuttavia, la maggior parte degli studi sulla variazione linguistica ha avuto come lingue di indagine quelle standard nazionali, spesso concepite erroneamente come entità indipendenti.  Questa prospettiva ha profondamente limitato la comprensione stessa di un fattore-chiave della variazione linguistica: il contatto

Con questo progetto proponiamo di indagare questo fattore attraverso una ricerca condotta da una prospettiva privilegiata e largamente inesplorata, vale a dire lo studio dei moderni dialetti romanzi (derivanti direttamente dal latino) e greci che coesistono in Magna Grecia da circa due millenni.